lunedì 18 settembre 2017

Preghiere

C’è chi prega gli dèi di poter fare l’amore con una donna?
Ebbene, tu chiedigli: «Possa io non desiderare di fare l’amore con lei».
Uno li prega di potersi sbarazzare di un uomo?
E tu chiedigli: «Possa io non sentire il bisogno di sbarazzarmi di lui».
E ancora: invece di pregare gli dèi che ti mantengano in vita il tuo bambino, chiedigli che non ti facciano temere di perderlo.
Insomma, cambia così le tue preghiere e vedi cosa succede.


Dai Pensieri di Marco Aurelio

lunedì 11 settembre 2017

malmo

Malmo è un progetto di Microsoft per sviluppare e testare sistemi di AI con Minecraft.



Riferimenti
blogs.microsoft.com
github.com/Microsoft/malmo

Xiaomi

Fa il verso ad Apple.
E dalle recensioni il suo Notebook Pro sembra davvero meraviglioso.

Vien voglia di provarlo.









fonte www.theverge.com

giovedì 7 settembre 2017

grande fratello

In senso Orwelliano, possiamo dire che potenzialmente è già qui.

...Facebook’s bank of facial images cannot be scraped by others, but the Silicon Valley giant could obtain pictures of visitors to a car showroom, say, and later use facial recognition to serve them ads for cars. 



China’s government keeps a record of its citizens’ faces; photographs of half of America’s adult population are stored in databases that can be used by the FBI. 




fonte www.economist.com

mercoledì 6 settembre 2017

pelle

Non si chiamerà "pelle sintetica".
Il nome commerciale sarà diverso, per evitare la fine dei "diamanti sintetici".
Di fatto però questo è : tessuto analogo alla pelle animale cresciuto in laboratorio.

Ed ora  sta per essere commercializzato.

fonte www.economist.com

martedì 5 settembre 2017

Thank You for Being Late

“Nothing in life is to be feared, it is only to be understood.
Now is the time to understand more, so that we may fear less.”

Maria Curie


dal libro



Thank You for Being Late 
di Thomas L. Friedman

micro-laser contro il cancro

In "Viaggio allucinante" un film di fantascienza degli anni '60, mi pare ispirato ad un romanzo di Asimov, un gruppo di scienziati veniva rimpicciolito a dimensioni microscopiche per poter viaggiare all'interno di un corpo umano e guarirne  i tessuti malati.

L'idea potrebbe essere nata da lì.
Vladimir Zharov of the dell'Università del Arkansas e Mark Stockman della Georgia State University hanno testato un sistema in cui alcune microscopiche particelle, battezzate "Spaser" (22 nanometri), riescono ad attaccarsi alle cellule malate.
Eccitate poi da fonti esterne queste producono un plasma in grado di vaporizzare i tumori.


fonte www.economist.com