martedì 30 novembre 2010

il DB più essenziale

SQLite è certamente il database più essenziale che esista. E' sia per Linux che per Windows ed è indicato per gestioni locali semplici.
SQLite2009 Pro Enterprise Manager è un tool gratuito (solo per Windows) che permette di gestire i db SQLite in modo essenziale e funzionale.
Tra le varie cose possiede anche un wizard per l'import da MSAccess.

domenica 28 novembre 2010

tempo reale

Timing Data Service offre un servizio per gestire le iscrizioni e l'ordine d'arrivo per grandi manifestazioni sportive.
La cosa davvero bella sono i tempi di passaggio in tempo reale pubblicati sul sito.
Ad esempio per la maratona di Firenze, che si corre oggi, posso vedere in tempo raeale i tempi intermedi dei miei amici a tutti i passaggi più significativi della gara (5.000m, 10.000m etc.).

giovedì 25 novembre 2010

mistificatori

Evidentemente anche in Canada ci sono giornalisti (e fotografi) mistificatori, quando si parla di monezza napoletana.
Il Presidente del Consiglio farebbe bene a telefonare pure a loro.

Qui l'intero reportage.

subito dopo il Michigan

Inoltre ci precedono Illinois e California che vengono subito dopo Irlanda e Spagna.
Tutto sommato l'Italia non è messa poi così male, in fatto di rischio di insolvenza sul debito, come si deduce dai tassi sul rischio esposti nel grafico.
A parte il preoccupante incremento degli ultimi 10 mesi...

I fuorilegge di Moore

E' il titolo di un articolo su www.technologyreview.it (c'è anche la versione audio) che parla di sicurezza sul web.

Un paio di concetti su cui riflettere:
1) la complessità del sw è in costante crescita e ciò favorisce la possibilità di buchi.
2) i valore economico del mondo elettronico è anch'esso in continua ascesa.
Quindi nel prossimo futuro i danni potrebbero essere più probabili e di maggiore entità.

mercoledì 24 novembre 2010

Internet's insecure routing infrastructure

"Never attribute to malice that which can be adequately explained by stupidity."

Un articolo su arstechnica.com spiega in termini tecnici cosa può essere accaduto durante l'episodio del dirottamento anomalo di traffico internet su provider cinesi emerso nei giorni scorsi.

martedì 23 novembre 2010

amazon.it

Ha finalmente aperto www.amazon.it
Io per ora resto ancora fedele a ibs.it con cui mi sono sempre trovato benissimo, anche se una capatina a dare una sbirciata non posso non farla.

BYOC

Ovvero bring your own computer.
In molte aziende americane inizia a diffondersi l'uso di pc, palmari e smartphone di proprietà dei dipendenti, anche in ambito lavorativo.
E' una delle tante opportunità che la virtualizzazione (in questo caso quella dei desktop) propone all'IT.


lunedì 22 novembre 2010

Kinect

Il nuovo sistema di Microsoft andrà oltre i video games.
Kinect è costato centinaia di milioni di dollari in ricerca ed è probabile che non si limiterà ad essere l'interfaccia per la sola XBox.

Un esempio qui sotto.


Via www.nytimes.com

Galaxy Zoo

Galaxy Zoo è stato ispirato da progetti di condivisione delle risorse calcolo in rete.
Qui però, invece che il proprio Pc, si condivide parte del proprio tempo per analizzare immagini di galassie scattate da Hubble. Vi hanno già aderito 300.000 volontari.
Per prendervi parte, date un'occhiata qui.


viaggiare nel tempo

Le leggi della fisica moderna non escludono la possibilità teorica di un viaggio nel tempo.

In questo coinvolgente libro di Richard Gott ho scoperto, tra le altre cose, che Olivia Newton-John, cantante-attrice protagonista di Grease, è niente meno che la nipote di Max Born, premio Nobel per la fisica nel 1954.

venerdì 19 novembre 2010

NFC

Si sta cominciando a parlare seriamente di Near Field Communication.
In particolare da quando E. Schmidt, presentando la prossima versione di Android, ha affermato che questa supporterà NFC è stato un proliferare di dichiarazioni sull'argomento.
RIM, Apple ed altri si sono affrettati a dichiarare che pure loro a breve implementeranno questa tecnologia.

Il prossimo anno pagheremo il caffè al bar con il telefonino ?

libri 2.0


20 semplici cose

Un bellissimo libro online per spiegare in modo molto semplice 20 concetti base su Internet.

martedì 16 novembre 2010

prevedere con il web

Già Google Trends ne era un esempio significativo, di quanto e come sia possibile utilizzare le informazioni presenti sul web per produrre previsioni statistiche nell'andamento di vari ambiti del mondo reale: dall'evoluzione delle epidemie, alle variazioni dei titoli di borsa.
In un articolo dell'Economist di questa settimana citano vari esempi di fonti web utili alle previsioni, tra cui gli andamenti della spesa su PayPal, il Ceridian-Ucla Index.

La caratteristica che contraddistingue le informazioni del web è la maggiore rapidità con cui queste possono essere raccolte.

100.000 volte più veloce

Un nuovo tipo di memoria potrebbe nei prossimi anni sostituire gli HardDisk.
Molto diversa ed anche estremamente più veloce, quasi 100.000 volte di più.

6 giorni e 6 notti

Un albergo di 15 piani costruito in 6 giorni e 6 notti.
Accade in Cina.
Condivido in pieno alcune considerazioni proposte nell'articolo di www.wallstreetitalia.com in cui era pubblicato il filmato: la politica nostrana dovrebbe rendersi conto della vacua inutilità dei suoi argomenti e riflettere a fondo su cose come queste.
La Cina è anche al primo posto nella classifica dei Supercomputer (come ho scritto ieri), la stessa in cui l'Italia è al 94°

lunedì 15 novembre 2010

ricerca fotografica

Scatta una foto e cerca su Google.
Questo in sintesi è ciò che permette di fare Google Goggles.
Per ora solo su Android e iPhone

potenza di calcolo

La Cina ha raggiunto la vetta della classifica dei calcolatori più potenti al mondo.
Certamente un segno dei tempi.
Scorrendo la classifica, verso il fondo della prima pagina, dopo molte nazioni, tra cui Corea, Svezia, Brasile, Australia, India e altre, finalmente al 94° posto si trova un calcolatore italiano.
Altro segno dei tempi.

venerdì 12 novembre 2010

ancora mappe

Giorni fa ho parlato di FreeMind.
Questa volta è il turno di CmapTools un altro strumento free per produrre mappe.
Anche questo c'è in versione sia per Windows che per Linux.

Ovviamente questi prodotti fanno cose simili ma con qualche distinzione.
A esempio FreeMind è più completo sull'export dei documenti, lo fa anche in versione OpenOffice con tutto il testo in dettaglio e ordinato per punti. Cmap per contro è forse più pratico su alcune gestioni grafiche delle mappe.
Comunque entrambi da provare.

giovedì 11 novembre 2010

Forza, Italia

Bill Emmott ex direttore di The Economist presenta in una intervista su ilsole24ore.com il suo libro "Forza,Italia".

mercoledì 10 novembre 2010

novità

Google ha dedicato un sito per raccogliere tutte le sue novità: www.google.com/newproducts/

Oggi in prima pagina spicca la Google TV.

martedì 9 novembre 2010

c'è sempre da imparare

Il top management delle grandi aziende avrebbe qualcosa imparare anche dai pirati somali, così come dalle tattiche di guerriglia talebana. Questa la tesi di un professore inglese.
Una piccola imbarcazione veloce che colpisce rapida ed invisibile può talvolta sfuggire alle ingombranti e più lente navi militari che pattugliano il mare del corno d'Africa.
Così come piccole aziende possono insinuarsi nelle nicchie offerte dal mercato e riuscire ad essere più competitive dei colossi oligopolisti.
Come ha fatto la banca https://www.wonga.com/.
O come Nintendo ha saputo sorprendere colossi quali Sony e Microsoft con la sua Wii.

organizzare

Coordinare tutte le parti che compongono i nostri appuntamenti i contatti e le relazioni dentro uno smart phone, questo in sostanza il tentativo di Aro (per ora solo su Android).


via http://www.technologyreview.com

venerdì 5 novembre 2010

notturno italiano

28 ottobre 2010,
l'Italia di notte vista dalla Soyuz.

faustiano

Il Geoengineering comincia a diventare concreto oggetto di dibattito scientifico.
Tra le proposte più discusse di recente c'è l'ipotesi di contrastare l'effetto serra raffreddando il pianeta attraverso l'immissione massiccia di biossido di zolfo in alta atmosfera.
Il costo economico dell'operazione sarebbe di circa 2 miliardi di dollari all'anno che, se confrontati alle centinaia di miliardi di investimenti necessari per convertire l'industria verso sistemi a basse emissioni di carbonio, sono davvero poca cosa.
Parrebbe un buon affare, insomma.

Le conseguenze indesiderate di un tal genere di operazioni a livello globale sono però del tutto imponderabili.
E qualcuno ha azzardato l'aggettivo faustiane per meglio definire tali ipotesi.


giovedì 4 novembre 2010

tentazioni

All'iPad sono riuscito a resistere.
Mi sà però, che prima o poi, ad uno di questi costosi (circa 400€) gingilli dotati di Android finirò per cedere.

Qui la presentazione di Folio 100 un touchpad Toshiba.

stampare senza driver

Se ne era parlato mesi fa.
Dovrebbe essere una delle funzionalità che avrà il nuovo O.S. di Google, Chrome, la cui uscita ufficiale è attesa per fine mese.
Si tratta del Cloud Printing che a breve sarà incluso tra le funzionalità di Google Docs.

In sintesi la stampante di casa sarà collegata ad un Cloud che fornirà lui i driver per stampare e non dovremo più installarli in locale.
Temo che il rovescio della medaglia sarà l'impossibilità stampare se si è off-line.

lunedì 1 novembre 2010

Savonarola

Sto leggendo una biografia del Savonarola che illustra bene anche la situazione storica in cui il frate domenicano si trovò ad agire durante la fine del 1400, a Firenze e nel contesto italiano di allora: Signorie, signorotti locali e soprattutto il Papato.
Una delle domande più frequenti che mi corrono nella testa durante la lettura di queste pagine è come mai, da bambino quando andavo al catechismo, non mi abbiano mai raccontato nulla sulla storia dei Papi, di alcuni in particolare.
Ad esempio Innocenzo VIII e la sua banca delle grazie temporali che eresse proprio con uno dei suoi 16 figli attraverso cui si vendeva l'impunità per qualsiasi tipo di assassinio o delitto.


Ho letto già altri libri dello stesso autore sulla storia di Firenze. Si chiama Pierre Antonetti ed ho scoperto essere un professore francese di origine Corsa.

Cete

«Cete» non è altro che l'acronimo di «Controllo economico del territorio», e come spiega il comandante dei reparti speciali tutela entrate, Flavio Aniello, può già considerarsi un fiore all'occhiello della lotta all'evasione.

Il Software Cete è parte dell'operazione Perseo lanciata dalla Guardia di Finanza. Ovvero l'informatica applicata massicciamente nella lotta contro l'evasione fiscale.