venerdì 30 ottobre 2015

bitcoin in copertina

La copertina dell'Economist di questa settimana è dedicata ai Bitocoin.

giovedì 29 ottobre 2015

Rosetta ha trovato ossigeno sulla cometa


La sonda Rosetta ha trovato ossigeno molecolare nei gas che circondano la cometa su cui è atterrata !

Qui www.theregister.co.uk/

lunedì 26 ottobre 2015

Albert aveva torto (2)

Un bel articolo su www.iflscience.com illustra molto bene le implicazione del recente esperimento che ha provato l'entanglement delle particelle e la loro interazione istantanea.

Qui www.iflscience.com

un punto debole del www

Secondo il NYT alcuni sottomarini russi sarebbero stati intercettati mentre si aggiravano attorno a cavi sottomarini per le connessioni Internet intercontinentali.
Questi cavi rappresentano un punto debole facilmente attaccabile e soprattutto molto difficile da riparare.

Va detto che le reali intenzioni dei russi non sono state accertate.
E ad ogni modo per tirare giù tutto il sistema occorrerebbe tagliare ben più di un cavo.

Questa da http://www.submarinecablemap.com/ la mappa delle connessioni sottomarine mondiali.




via http://www.theregister.co.uk

giovedì 22 ottobre 2015

Albert aveva torto

Einstein aveva definito l'entanglement come una "spettrale azione a distanza" che in qualche modo metteva a repentaglio le certezze della fisica di inizio '900.

Il fenomeno in sintesi è questo: se due particelle, fotoni ad esempio, sono "entangled" una volta letto il valore di Spin di uno dei due (es. Up) si avrà la certezza che l'altro instantaneamente collasserà nel valore opposto (Down) a prescindere dalla distanza.
Quindi in violazione del limite di superamento della velocità della luce.

Einstein aveva proposto alcune teorie che tentavano di spiegare il fenomeno ovviando alla apparente violazione.
Recenti esperimenti effettuati dal dott. Ronald Hanson della University of Delft e dai suoi collegh hanno però definitivamente confutato queste ipotesi.

Da qui www.economist.com
Qui l'articolo di Nature

mercoledì 21 ottobre 2015

La sesta estinzione

La sesta estinzione.
Una storia innaturale.

di  Kolbert Elizabeth



Un libro assolutamente consigliato, interessante il tema e ben scritto. L'autrice ha vinto il Pulitzer per questo lavoro.

lunedì 19 ottobre 2015

i danni delle superstizioni moderne (2)


Correlato al post precedente aggiorno anche un dato che avevo pubblicato un paio d'anni fa.
Si tratta del numero, mantenuto aggiornato, di morti accertati per malattie prevenibili tramite vaccinazione negli USA.
In basso anche il numero di casi accertati di autismo correlato con le vaccinazioni : ZERO.

Qui il dato aggiornato: www.jennymccarthybodycount.com/

vaccinare i bimbi


Questa foto è stata scattata negli Stati Uniti nel 1937: lo strano macchinario da cui spuntano le teste di questi...
Posted by UNICEF Italia on Giovedì 15 ottobre 2015

KIC 8462852 un'anomalia affascinante

Parlare già ora di civiltà aliene e Sfere di Dyson pare decisamente azzardato.

Ma la scoperta annunciata dalla Nasa delle anomalie luminose nelle emissioni della stella denominata KIC 8462852 è di certo intrigante.

Le rilevazioni sono frutto delle osservazioni fatte dal telescopio spaziale Keplero su di una stella che dista "appena" 1.400 anni luce dal nostro sole.

Di certo si tratta di un fenomeno mai osservato prima d'ora, di cui quindi non sappiamo nulla.
Ed una ammissione di ignoranza non può certo condurre alla conclusione certa di una spiegazione extra-terrestre anche se la tentazione in questo caso è grande.



Update.
Questo articolo http://www.theatlantic.com/science/ su The Atlantic spiega bene l'entità del mistero ed i motivi, strettamente scientifici, per cui il dubbio che si possa trattare di intelligenze aliene sia in qualche modo un'ipotesi da valutare.

venerdì 9 ottobre 2015

inevitabile sorpasso

Amit Singhal, Google’s search chief, ha dichiarato che per la prima volta durante l'estate scorsa il numero di ricerche effettuate da devices mobili ha superato quelle fatte da desktop.


da qui techcrunch.com

Adidas stampa le solette in 3D


Adidas ha annunciato una nuova linea di scarpe da corsa battezzata Futurecraft 3D.
La particolarità del prodotto è che avrà un'intersuola stampata in 3D, modellata sulla forma esatta del piede del cliente !

da qui www.computerworld.com/article/

martedì 6 ottobre 2015

iperinflazione

Nel 2008 l'inflazione in Zimbabwe ha toccato il record del 500.000.000% !!!
Causa ne fu la decisione del presidente Mugabe di stampare denaro per pagare il debito pubblico (dopo che aveva già fatto default nel 1990).
Soluzione all'iperinflazione è stata la dismissione della moneta nazionale e successiva dollarizzazione dell'economia.

A piagare ulteriormente questa sfortunata nazione anche una recente gravissima siccità.
Le conseguenze disastrose di quest'ultima, unite alla mancanza di soldi per pagare gli stipendi a polizia e militari, forse potrebbero condurre finalmente ad una svolta politica vitale per il suo futuro.


lunedì 5 ottobre 2015

i miei .mobi sincronizzati su Kindle, che fatica !

Probabilmente il miglior software per leggere libri in formato .mobi é Amazon Kindle.
Io cercavo però un'applicazione che mi consentisse di leggere, oltre ai libri, anche documenti miei non necessariamente acquistati su Amazon. E dopo aver sudato sette camice sono finalmente riuscito a capire come funziona la distribuzione e la relativa sincronizzazione dei file sui device dove è installato Kindle.
Per prima cosa occorre naturalmente registrarsi su Amazon.com
Poi dopo aver installato la App su di un device (iOS O Android) troverete quest'ultimo elencato nella sezione "Manage Your Content and Devices" nella pagina del vostro profilo sul sito amazon.com.
Scoprirete poi che un indirizzo e-mail è associato al device su cui avete installato il Kindle.

Inviando un'e-mail a tutti gli indirizzi dei vostri device potrete così distribuire i file.
Questi documenti saranno inoltre visibili nella sezione " Your Content",  sempre sul vostro profilo di Amazon, facendo attenzione di aver selezionato il tipo documento DOCS (e non Books come di default).


Toshiba Chromebook 2



da qui betanews.com

venerdì 2 ottobre 2015

un tools di sviluppo per Watson

Per il suo sistemone di intelligenza artificiale, l'arcinoto Watson, IBM ha introdotto una serie di strumenti volti a farlo diventare una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni.
350 aziende hanno già aderito all'iniziativa.

Occorre annotare che i team di IBM all'opera su Watson e dintorni sono composti da linguisti, psicologi e sociologi oltre che da programmatori.

Ci sono già le prime applicazioni che coprono gli ambiti più vari. Da una app fruibile via iPad per aggiornare i medici specializzati in particolari patologie con le ricerche più recenti, ad per aggiornare gli avvocati sui fallimenti, fino alle raccomandazioni sui vini.

da qui www.economist.com

giovedì 1 ottobre 2015

i Google Flu Trends si sono raffreddati

Qualche anno fa si era parlato molto del servizio Google Trends ed in particolare di una capacità predittiva che, l'analisi dei suoi dati, pareva possedere in ambiti particolari.
Era emersa ad esempio la possibilità di prevedere, con una certa precisione, la diffusione delle epidemie di influenza analizzando le ricerche di voci correlate all'argomento (raffrendori, aspirine etc.) che gli utenti di Google facevano in rete.

Ora pare che il sistema non funzioni più così bene.
Pare che il motivo principale sia il cambiamento delle abitudini degli utenti.
Non è una bocciatura per i Big Data ma una avvertenza per l'uso.

qui http://www.wired.com/2015/10/can-learn-epic-failure-google-flu-trends/